Il CHRISTMAS BLUES dell’ESPACE POPULAIRE

“Christmas Blues” è una sdolcinata canzone di Dean Martin, ma, anche, il nome di una sindrome che accompagna le feste natalizie di un numero crescente di persone. Il misto di tristezza, senso di solitudine e facile irritabilità che la caratterizza è conseguenza diretta della delusione che accompagna le ingannevoli promesse di amore e felicità della più crudele festa che ci sia. Il 23 dicembre scorso è stato Blues anche il Natale dell’Espace Populaire di Aosta, nel senso, però, di unaLeggi altro

SHANGHAI NOODLE FACTORY: good times are coming

Nonostante la giovane età sul chitarrista Max Arrigo fioriscono già leggende. Nell’ambiente del blues torinese si favoleggia, infatti, di un suo viaggio a Clarksdale, nel Mississippi, e di certi suoi affari col diavolo nei pressi del celeberrimo “Crossroads” (incrocio: n.d.r.) tra le Highway 49 e 61. Quel che è certo è che da una tournèe negli Stati Uniti è tornato con un suono della chitarra “extra mojo”, cioè potente e magico, ed una capacità di creare pezzi di “southern rock”Leggi altro

La “seconda natura” di MAX ARRIGO & Shanghai Noodle Factory

Clarksdale, nel Mississippi, è, per il Blues, una città da bollino blù. Muddy Waters vi ha, infatti, vissuto per quasi vent’anni, mentre nel locale “Riverside Hotel” è morta, a seguito delle ferite riportate in un incidente stradale, la grande Bessie Smith. Ma  soprattutto è  lí, dove si incrociano le Highway 49 e 61, che si trova il celeberrimo “Crossroads” (incrocio: n.d.r.), dove la leggenda vuole che Robert Johnson abbia venduto l’anima al diavolo in cambio della capacità di suonare inLeggi altro

Gli eccitanti cocktail musicali dei “TISHAMINGO”

Il successo ottenuto dalla rassegna “Aosta Blues & Soul Festival 2009” premia l’organizzatrice Aurora Carrara che ha saputo preparare un’equilibrata miscela di nomi noti (Brian Auger, Sarah Jane Morris, Ronnie Jones) e eccitanti scoperte. Tra queste ultime spiccano sicuramente i “Tishamingo”, uno dei migliori gruppi al mondo di “southern rock”, esibitisi allo Stadio Puchoz di Aosta il 4 luglio scorso. «Il southern rock e’ solo una definizione per indicare un mix di country blues e hard rock.– ha spiegato il chitarrista eLeggi altro

MOUNTAIN JAM FESTIVAL: il festival rock più alto del mondo

Il “Mountain Jam Festival”, la cui seconda edizione si è svolta il 26 e 27 giugno nella località Pré de Pascal della Val Veny, è, probabilmente, il festival rock più alto del mondo. Si svolge, infatti, ai 2000 metri di un’incantevole luogo ai piedi del massiccio del Monte Bianco. Un posto “da brividi” per le temperature che vi si possono raggiungere la notte (conviene, quindi, arrivarvi ben attrezzati), ma, anche, ideale per ricreare le “good vibrations” dei mitici raduni popLeggi altro