Il 2015 discografico in Valle d’Aosta

In questi anni smemorati la principale funzione del giornalismo culturale è diventata il mettere in ordine i ricordi, perché, come scriveva Stanisław Lec, “la scarsa memoria delle generazioni consolida le leggende”. Ecco, quindi, che anche questa volta ho voluto fare una veloce carrellata sui principali prodotti discografici valdostani dell’anno trascorso. Una retrospettiva che non esaurisce l’offerta del 2015  ma dà, comunque, un’idea abbastanza esaustiva della vivacita della scena locale. Merito degli artisti, ma, anche della qualità tecnica e dell’apertura mentale di studiLeggi altro

Ad Aosta l’AntifaFest dà nuova linfa al 25 aprile

Nata per dare “nuova energia ad una festa della Liberazione atrofizzata ed appiattita sulla commemorazione”, il 25 aprile l‘ “AntifaFest” di Aosta è riuscita nel suo intento coinvolgendo, in una cima di festa, centinaia di persone nella centrale Place des Franchises. Ad organizzarla è stato il Collettivo Studentesco, movimento apartitico nato nel 2008, che comprende studenti valdostani tra i 15 ed i 25 anni accomunati dall’essere contro la globalizzazione, il capitalismo ed il fascismo (da cui l’Antifa del nome della festa).Leggi altro