PURE QUESTO E’ AMORE (18)- Fu con la morte di Rodolfo Valentino che nacque la necrofilia divistica

Erano erano le 12.10 del 23 agosto 1926 quando, a New York, moriva, per peritonite, Rodolfo Alfonso Raffaello Pierre Filibert Guglielmi di Valentina D’Antonguella. Col nome d’arte di Rodolfo Valentino era in quel momento il più grande divo cinematografico del mondo. Incarnazione ineguagliata di tre attributi- bellezza, seduzione, successo- che la gente ammira, ma non perdona. Non a caso “l’adorato” Valentino morì a 31 anni affetto da ulcera gastrica, con una vita sentimentale fallimentare, il soprannome di “piumino per cipriaLeggi altro

PURE QUESTO E’ AMORE (15) DEVOLVA-ME di Adriana Calcanhotto

DEVOLVA-ME Strappa le mie lettere e non mi cercare più sarà meglio così, amore mio il ritratto che ti ho dato, se lo hai ancora, non lo so ma se lo hai, riportalo da me (e) lasciami sola perché così vivrò in pace spero che tu sia molto felice insieme alla tua nuova ragazza Il ritratto che ti ho dato, se ce l’hai ancora, non lo so. Ma se lo hai, riportalo da me, riportameloLeggi altro

PURE QUESTO E’ AMORE (13) PER NON VIVERE SOLI (Pour ne pas vivre seul)

Per non vivere soli si vive con un cane si vive con le rose o con una croce Per non vivere soli rifiutiamo di arrivare al dunque amiamo un ricordo, un’ombra, una cosa qualunque Per non vivere soli viviamo per la primavera e, quando la primavera finisce, per la prossima primavera   Per non vivere sola ti amo e ti aspetto per avere l’illusione di non vivere sola   Per non vivere sole delle ragazze amano le ragazze e siLeggi altro

PURE QUESTO E’ AMORE (11) ULTIMO TANGO A PARIGI

JEANNE (Maria Schneider), immersa in una vasca da bagno: Lo sai che sei vecchio. E stai diventando grasso. PAUL (Marlon Brando), che le lava la schiena : Ah, divento grasso? Sei gentile. JEANNE (Maria Schneider): E sei anche mezzo calvo. E quei pochi capelli che ti restano sono bianchi. PAUL (Marlon Brando) : Tra una decina d’anni tu giocherai a pallone con le tue tette. Ci pensi mai? E sai cosa farò io allora? JEANNE (Maria Schneider): Sarai inchiodato inLeggi altro

PURE QUESTO E’ AMORE (9) EYES WIDE SHUT

Sandor Szavost (Sky Dumont): Vede qualcuno che conosce? Alice Harford (Nicole Kidman), guardando il marito (interpretato da Tom Cruise) che si intrattiene con due ragazze: Mio marito. Sandor Szavost: Oooh. Sa qual è il vero fascino del matrimonio? È che rende l’inganno una necessità per le due parti. Mi chiedo come mai una bella donna, che potrebbe avere qualunque uomo in questa sala, ha voluto sposarsi? Alice: Non avrei dovuto. Sandor Szavost: Ooh, vanno così male le cose? Alice: No,Leggi altro

PURE QUESTO E’ AMORE (7) COLAZIONE DA TIFFANY

“Doc” Golightly ( Buddy Ebsen):Ti amo Lulamae…. Lulamae Barns alias Holly Golightly (Audrey Hepburn): Lo so, e vorrei che tu non mi amassi. L’hai sempre fatto questo sbaglio di amare degli esseri ribelli. Portavi a casa degli animali selvatici… e una volta era un falco con un’ala spezzata… e un’altra un gatto della prateria con una zampa rotta. Teneramente. Non si può dare il proprio cuore a una creatura selvatica: più le vuoi bene e più diventa ribelle. Finché unLeggi altro

PURE QUESTO E’ AMORE (6) – LA CLASSE OPERAIA VA IN PARADISO

Ludovico Massa, detto Lulù (Gian Maria Volontè), cottimista di una fabbrica del novarese, svergina su una scomoda e fredda Fiat 850 l’operaia Adalgisa (Mietta Albertini) LULU’: Ecco finito. Finito adesso, finito ADALGISA: Io non ho mica sentito niente LULU’: Ueh, sentito niente…. ADALGISA: Io sento solo male e basta. E adesso? LULU’: E adesso cosa? ADALGISA: Ma è amore questo qua? LULU’: Amore…Amore… si fa…E quando è fatto è fatto e uno ritorna insieme. ADALGISA: Già, come le bestie LULU’:Leggi altro