APPUNTI DI VIAGGIO (18) – La mia PALERMO (2016)

“Occorre sempre seminare dietro un pretesto per tornare, quando si parte.” (Alessandro BARICCO) 1) LA VARA DI SANTA ROSALIA- Dopo che, nel 1625, liberò Palermo dalla peste, la patrona  Santa Rosalia viene annualmente celebrata con una processione. Attualmente, il 14 luglio,  la sua statua viene trasportata su questa sfarzosa “Vara” (qui fotografata davanti alla Cattedrale) lungo l’antico asse viario del Cassaro, che dalla Cattedrale arriva fino al mare. 2) IL BAROCCO DI GIACOMO SERPOTTA – A Palermo si celebrò il trionfo del Barocco grazie adLeggi altro

C’ERA UNA VOLTA (8) E’ morto NINO LO PRESTI: calciatore, pittore, uomo libero

Per quasi dieci anni ha vissuto come chi sogna: guardando senza vedere, ascoltando senza udire, sorridendo a familiari ed amici che non riconosceva. A causa di una parola dal suono dolce ma dal significato terribile- Alzheimer- per dieci anni il mondo del palermitano Antonino Lo Presti si è ridotto ai gesti d’affetto e alle parole dei familiari. Grazie a loro ogni tanto si animava, come se l’impalpabile trama della sua vita riacquistasse quel filo colorato che, ad un tratto, si eraLeggi altro

APPUNTI DI VIAGGIO (6): La processione del Venerdi’ Santo della Confraternita di Maria SS. Addolorata ai Cassari a PALERMO (2010)

Tra i riti più suggestivi della Settimana Santa palermitana c’è la processione  dei simulacri di Maria SS. dell’Addolorata e del Cristo Morto, organizzata il Venerdì Santo  dalla Confraternita dei Cassari. La Confraternita fu fondata nel 1775 da camerieri, staffieri e lacché in servizio presso le patrizie case palermitane (anche per questo che i confrati il venerdi santo portavano il frac) e da abitanti della zona facente capo alla strada detta dei “Casciari” per gli artigiani che un tempo la popolavano costruendo e vendendo casse, scaleLeggi altro