Sarre e i suoi figli nella Grande Guerra

“La morte di un uomo è una tragedia, quella di milioni di uomini una statistica”. E’ una frase cinica attribuita a Stalin (uno che in fatto di massacri se ne intendeva) che si adatta perfettamente a tragedie come le grandi guerre. Tra i combattenti della Prima Guerra Mondiale, per esempio, si contarono ben 9 milioni di vittime (alle quali bisogna aggiungere i circa 7 milioni di morti civili). Pur lontana dai campi di battaglia anche la Valle d’Aosta pagò unLeggi altro

Il mondo in minore dei “Fleurs de papier” di EVA (e Charles) PELLISSIER

“Que itrandze la via (che strana questa vita)”, ha scritto Eva Pellissier in una delle centinaia di poesie che da più di 30 anni scriveva in patois e francese. “Ci sono persone tanto stanche di recitare la loro vita– continua la poesia- e ci sono persone costrette a partire senza aver goduto di tutti i loro giorni e vorrebbero tanto poter ancora odorare la pioggia, il vento, l’acre profumo dell’assenzio.” Questa condizione di perdita Eva l’ha provata più volte, visti iLeggi altro