C’ERA UNA VOLTA (16) Il decennale di “…basta” dei Losbastardos

Era l’aprile 2002. E, tra un piccolo aereo che si schiantava sul Pirellone di Milano e la morte (a causa di uno speedball) di Layne Staley, cantante degli Alice in Chains, si inserì la pubblicazione, su etichetta “Opere Buffe”, di “…basta” dei Losbastardos. Dopo 12 anni di gavetta ed esperimenti, con questo secondo cd il gruppo valdostano tentò il salto di qualità. Lo confermavano la produzione dell’elvetico Hairi Vogel, la registrazione al Can Studio di Colonia e l’utilizzo di benLeggi altro

QUESTA CITTA’ : il nuovo cd degli ELETTROCIRCO

C’è circo e circo. Da quello tradizionale basato sul protagonismo di acrobati, giocolieri e clown, si è, infatti, passati al “nouveau cirque”, alla Cirque du Soleil, in cui tutto ciò, unificato dalla musica, si è trasformato in un racconto teatrale corale. Un’evoluzione simile hanno avuto gli Elettrocirco, gruppo formato nel 2009 da alcuni dei migliori musicisti pop rock valdostani, che hanno appena pubblicato il nuovo cd “Questa città”. Oltre che per alcuni aggiustamenti di formazione, gli Elettrocirco sono “nuovi” per unaLeggi altro

SHANGHAI NOODLE FACTORY: good times are coming

Nonostante la giovane età sul chitarrista Max Arrigo fioriscono già leggende. Nell’ambiente del blues torinese si favoleggia, infatti, di un suo viaggio a Clarksdale, nel Mississippi, e di certi suoi affari col diavolo nei pressi del celeberrimo “Crossroads” (incrocio: n.d.r.) tra le Highway 49 e 61. Quel che è certo è che da una tournèe negli Stati Uniti è tornato con un suono della chitarra “extra mojo”, cioè potente e magico, ed una capacità di creare pezzi di “southern rock”Leggi altro

“Spacca” con ironia il Cd degli “ELETTROCIRCO”

Finita l’epoca del rock maledetto e militante, questo genere musicale si è dovuto adattare alle regole dell’entertainment, conservando una sua ritualità ma mitigando la carica eversiva a favore della fruibilità dello spettacolo. Ecco, quindi, che appare quanto mai azzeccato il nome- “Elettrocirco”- datosi da alcuni dei migliori rockers valdostani provenienti dalle due formazioni che più hanno segnato l’ultimo decennio di rock chez nous: i “Los Bastardos” ed i “SanniDei”. Dai primi arrivano il batterista Gianluca Chamonal ed il bassista DanieleLeggi altro