JUKEBOX (24)- O GH’E’ ‘N PIAXEI di PAOLO BONFANTI

Non c’è bisogno di volare in Mississippi, al celebre incrocio (“Crossroads”) tra le Highway 49 e 61, nei pressi di Clarksdale, per catturare l’anima del blues. Basta andare molto più vicino: a Genova, dove è nato (il 15 novembre 1960)  e vive il chitarrista Paolo Bonfanti. Anche lui, nella sua “O Gh’è’n Piaxei”, ha cantato (in genovese) di un “incroxio”, ma, soprattutto, anche lui, senza bisogno di vendersi l’anima al diavolo, suona il blues (e non solo quello) in modoLeggi altro

Il “prete da marciapiede” DON GALLO presenta ad Aosta il libro “Se non ora, adesso”

L’ottantatreenne Don Andrea Gallo non è certo tipo da mezze misure. Lo dimostra una vita religiosa spericolata, come canterebbe il suo amico Vasco Rossi, portata avanti, sul filo della scomunica, per cercare di recuperare quegli emarginati e diversi che tanto piacevano all’altro suo amico Fabrizio De Andrè. Dal 1970 questo prete “angelicamente anarchico” opera, a Genova, nella parrocchia di San Benedetto al Porto, dove ha fondato una comunità che si occupa, tra gli altri, di “drogati di merda”, come affettuosamenteLeggi altro

40 graNdi all’ombra (4) Grazie a PEPI MORGIA finalmente c’è in cielo “un regista come Dio comanda”

Quando, nel 2009, lo conobbi, di lui mi colpi il contrasto tra un aplomb aristocratico e la disponibilità curiosa verso l’altro. Non a caso il suo amico Fabrizio De Andrè lo chiamava “principe anarco-monarchico” ed il suo nome completo era Gian Luigi Maria Morgia dei conti di Francavilla. Questo, però, lo seppi dopo. Quel 23 ottobre 2009 per me era “solo” Pepi Morgia, regista del tour “De André canta De André” che quella sera Cristiano De Andrè avrebbe portato alLeggi altro