C’ERA UNA VOLTA (21)- Lo “Zappa alla Valpellinentze” della LOW BUDGET ORCHESTRA

Era il 1997, e per ricordare Frank Zappa, morto il 4 dicembre 1993, un gruppo di giovani musicisti valdostani si riunì per portare alla Saison Culturelle un concerto a lui dedicato. Il 15 dicembre 1997, così, sul palco di un Teatro Giacosa di Aosta gremito in ogni ordine di posti salì la Low Budget Orchestra, supergruppo che annoverava tra le sue fila i Los Bastardos (Lothar Benso, Gianluca Chamonal, Daniele Iacomini, Giancarlo Ventrice ed Erik Noro), il tastierista Massimo Bezzo,Leggi altro

FABIO TREVES: raining the Blues a Saint-Vincent

Se il maggio 1968 fu una tappa fondamentale per la maturazione politica di un’intera generazione, per l’allora diciottenne Fabio Treves rappresentò molto di più. Il bluesman milanese si emoziona ancora nel ricordare quel 23 maggio, quando, prima del concerto al “Piper” di Milano, strinse le dita magre e affusolate di un giovane chitarrista americano con la carnagione da nativo indiano, capelli cotonati e giacca floreale arancione. «Hi Jimi- gli disse- Fabio is my name. I was born the 27 November,Leggi altro

ARTE (14) “Pianoformance”, la schizofrenia musicale di MASSIMO GIUNTOLI

“The Art of Games”, l’esposizione che per sei mesi ha reso l’arte dei videogiochi soggetto da mostra, si è chiusa lo scorso 8 novembre, al Centro Saint-Bénin di Aosta, con “i giochi dell’Arte” di Massimo Giuntoli che, col recital pianistico intitolato “Pianoformance”, ha dimostrato quanta importanza abbia il gioco nell’Arte (nel caso specifico la musica). Pianista, compositore, performer, artista multimediale, il cinquantenne artista lombardo nell’occasione ha, infatti, finto di lottare contro una tastiera suo alter ego che, grazie al softwareLeggi altro

ARTE (8) Le “voci su tela” raccolte da MASSIMO COTTO nella mostra “In my secret life”

Sarà la mostra più musicale mai allestita in Valle d’Aosta. Talmente musicale che in occasione della sua inaugurazione, che si terrà nella Piazza d’Armi del Forte di Bard alle 19 di giovedì 24 settembre, si trasformerà in uno dei più grandi concerti mai ascoltati in Valle grazie alle estemporanee esibizioni di alcuni dei musicisti che espongono loro opere come Francesco Renga, Alberto Fortis,  Danilo Sacco dei Nomadi, Andrea Mirò, Pierluigi Ferrantini dei Velvet e altri. Il tutto si spiega sapendoLeggi altro