Muore, nel giorno di Natale 2013, il grande pittore valdostano FRANCESCO NEX

E’ morto nelle prime ore del Natale 2013 il grande pittore valdostano Francesco Nex. Aveva 92 anni ed era ricoverato da qualche giorno all’Ospedale Parini di Aosta per le conseguenze di una caduta avvenuta a casa sua, in Frazione Miseregne di Fenis, durante lo svolgimento della mostra di alcune opere della sua collezione, che la famiglia aveva voluto vendere per realizzare l’ultimo sogno dell’artista valdostano: quello di vedere completata la ristrutturazione del piccolo villaggio che sta dietro la sua casa.Leggi altro

ARTE (24) I novant’anni di Francesco NEX, pittore in Valle d’Aosta

Il 6 luglio 2011 è stato un giorno di festa per Francesco Nex, il più grande pittore valdostano vivente. Nel pomeriggio, nella sua casa in località Miseregne di Fenis, ha festeggiato, con parenti e qualche amico, il novantesimo compleanno. Persone che, più che vedere, il pittore ha immaginato. Da 6 anni e mezzo, infatti, a causa di una maculopatia degenerativa ha perso la vista. «Vedo un grande grigio che è più noioso del grande buio della morte.-ha confessato- Le personeLeggi altro

I FryDa: strumenti da viaggio per una musica senza confini

In giorni in cui l’attualità è dominata dalle notizie sull’esodo biblico degli immigrati africani verso l’Italia, ha assunto un particolare valore il concerto che il duo “FryDa” ha tenuto il 19 febbraio all’Espace Populaire di Aosta. Gli strumenti utilizzati da Francesco Fry Moneti, il violino, e Daniele Contardo, l’organetto, sono, infatti, gli strumenti da viaggio per eccellenza, usati, il secolo scorso, dagli emigrati italiani nelle Americhe. «E’ un modo per ricordare che anche noi siamo passati dall’esperienza di dover cercareLeggi altro

ARTE (20) FRANCESCO NEX: l’artista, che è simile all’animale che fiuta l’aria, un po’ profetico è

Il 2011 sarà un anno importate per Francesco Nex, il maggiore pittore vivente della Valle, che il 6 luglio compirà novanta anni. In questo lunghissimo lasso di tempo le sue vicende di vita e Arte si sono strettamente intrecciate con quelle della Valle, facendone un testimone privilegiato con una visione lucidissima della sua terra. A far da contraltare c’è, purtroppo, la cecità, causata da una maculopatia, che dal dicembre 2004 gli impedisce di dipingere. «E’ una situazione odiosa.- confessa nellaLeggi altro

ARTE (5) La “variante” FRANCESCO NEX, pittore

Il 6 luglio 1921 è nato a Mattão, in Brasile, Francesco Nex, uno dei più grandi pittori valdostani.  Nel 2004 ho avuto l’onore di scriverne la biografia che è inserita nel catalogo della mostra “Francesco Nex- Ricordi, sogni, riflessioni” (Arti Grafiche Duc). …“La mia è una vita vissuta nel sogno di essere pittore” afferma Nex, che, per parte di madre, discende dagli Artari, una famiglia che fin dal Cinquecento vanta stimati professionisti delle arti figurative. E’ con il loro spirito artigianaleLeggi altro

ARTE (3) La pittura morale di ITALO MUS

Il 15 maggio 1967 moriva a Saint-Vincent Giuseppe Italo Mus, uno dei più importanti pittori valdostani. Nato a Chàtillon il 4 aprile 1892, la sua carriera era decollata nel 1938 sua generazione. Aveva frequentato quando il critico d’arte milanese Guido Marangoni, in villeggiatura a Saint-Vincent, aveva visto alcune sue opere e, in un articolo sulla rivista d’arte “Perseo”, lo aveva definito «pittore di grande talento». Vinto nello stesso anno il Premio Bergamo, Mus si era inserito tra  i migliori artistiLeggi altro

ARTE (2) FRANCESCO NEX:”Cavaliere stanco per antiche geometrie”

Il quadro che fa da “avatar” al mio blog si intitola “Cavaliere stanco per antiche geometrie”. Ne è autore il mio amico Francesco Nex, il più grande pittore valdostano. Nato il 6 luglio 1921 a Mattão, in Brasile, Nex vive a Fènis. Di lui ho scritto una biografia che è stata pubblicata nel dicembre 2004, inserita nel catalogo della mostra “Francesco Nex. Ricordi sogni riflessioni”. Ne riporto uno stralcio nel quale Nex spiega la genesi del quadro, alla luce dellaLeggi altro