GIANLUIGI MARIANINI E IL SATANISMO

Negli anni Cinquanta, la prima febbre televisiva italiana scoppiò con il quiz “Lascia o raddoppia?” di Mike Bongiorno. Tra i 68 vincitori del premio finale di 5 milioni, indimenticabile rimane il professore torinese Gianluigi Marianini (Lanzo Torinese 17 gennaio 1918- Torino 25 gennaio 2009).  Nell’autunno 1956 spopolò rispondendo a domande su “moda e costume”, ma, soprattutto, imponendo il suo personaggio di eccentrico dandy dal fornitissimo guardaroba e la battuta sempre pronta. Caratteristiche che apparirono immutate nel corso di un’intervista che gliLeggi altro

Aosta “perde la testa” per l’illusionismo di DANI LARY

In questi tempi bui l’illusionismo è di moda. In tutti i campi. C’è chi è capace di far sparire miliardi di euro e apparire milioni di posti di lavoro e chi continua a farlo con carte, colombi e conigli. La tecnica si basa sugli stessi artifici: la capacità di distrarre l’attenzione, coprendo i trucchi con grandi messinscene e l’ammiccare di figone. Sfoggiando, nel contempo, tanta simpatia e naturalezza che sappiano accattivarsi la fiducia della gente. Nonostante non sia un politico,Leggi altro

Ho fotografato la mia OMBRA

C’è chi per intuire la sua “Ombra” ci ha messo tutta una vita,  a me è  bastato, invece, andare un pomeriggio al Museo del Parco Astronomico di Pino Torinese per, addirittura, fotografarla. “Ombra”, cioè la parte oscura del nostro inconscio ipotizzata all’inizio del Novecento dallo psicanalista Carl Jung  che vi distinse  una parte personale, propria della personalità dell’individuo, ed una sovrapersonale, archetipo del Male. Ma la “materia oscura” c’è anche nell’Universo. E tanta. « È una situazione alquanto imbarazzante dover ammettere che non riusciamoLeggi altro

APPUNTI DI VIAGGIO (1): TRIORA, il paese delle Streghe (2006)

Triora, comune in provincia di Imperia posto a 780 metri sul livello del mare, è il paese delle Streghe. Il perché lo si può capire visitando il locale “Museo regionale etnografico e della stregoneria”, nei cui sotterranei, già sede della carceri, accanto a vari oggetti che ripercorrono tutta l’iconografia legata alla stregoneria, sono esposti documenti conservati nell’Archivio di Stato di Genova che raccontano di spietati interrogatori e tremendi supplizi. La storia di Triora è, infatti, segnata, dai famosi processi diLeggi altro