MUSICA PER GLI OCCHI VDA 2017- 2^ WEB COMPILATION

Visto l’innalzamento del numero e della qualità dei video musicali made in VdA, ho pensato di riproporre anche per il 2017 il sondaggio “MUSICA PER GLI OCCHI VdA”, ottenendo la PRESTIGIOSA VETRINA di RAI 3 VdA. REGOLAMENTO Entro il 31 gennaio 2018 chiunque (PUBBLICO o GLI STESSI MUSICISTI o VIDEOMAKER) potrá segnalare i videoclip di canzoni o musiche originali (NON COVER) composte da valdostani (o a cui i valdostani hanno contribuito in maniera determinante) pubblicati tra il 1° gennaio edLeggi altro

LA SAISON DELLE EMOZIONI (i fuochi culturali del 2017 in Valle d’Aosta)

Non vuole essere un bilancio esaustivo di quanto di culturale è successo in Valle d’Aosta nel 2017. Piuttosto una mia “Saison delle emozioni” fatta per ringraziare alcuni operatori culturali valdostani che lo scorso anno ci hanno messo il sacro fuoco della passione, buttando spesso il cuore al di là delle ristrettezze di bilancio. Valdostani, d’origine o acquisiti, che nel 2017 si sono sbattuti, aguzzando l’ingegno e cercando di imboccare strade poco battute, e, per questo, non fruendo spesso della grancassaLeggi altro

MUSICA PER GLI OCCHI VdA 2017- 1^ web compilation

Negli anni del web, la musica passa sempre più attraverso gli occhi, diffondendosi soprattutto coi video di YouTube e  Facebook. Captando questa tendenza, già nel 2016 lanciai su Fb il sondaggio “Le più belle (canzoni) valdostane del 2016” per chiedere al pubblico valdostano se c’erano video di canzoni composte da musicisti valdostani che nel 2016 avessero colpito la loro attenzione. Ne furono segnalati una trentina che pubblicai sul mio blog divisi in due web compilation virtuali natalizie. (https://gaetanolopresti.wordpress.com/2016/12/21/le-piu-belle-canzoni-valdostane-del-2016-1-web-compilation e https://gaetanolopresti.wordpress.com/2016/12/25/le-piu-belle-canzoni-valdostane-del-2016-2-web-compilation) NelLeggi altro

CD NEWS (34) – “Vado forte muoio giovane” dei dARI (2017)

A 7 anni da “In testa”, l’11 dicembre i dARI hanno pubblicato “Vado forte muoio giovane”, il loro quarto album. Per il momento solo su tutte le piattaforme digitali. «Non avendo trovato una distribuzione che ci andasse a genio, abbiamo deciso di pubblicare un doppio album in digitale.- spiega il leader Dario Pirovano– Faremo, però, successivamente una stampa del disco, che in parte sarà riservata ai partecipanti della nostra campagna di crowdfunding Musicraiser, che ci ha permesso di raccogliere piùLeggi altro

Il talento “poliforme ed eclettico” di RAPHAEL GUALAZZI incanta Aosta

Il 14 dicembre il cantautore Raphael Gualazzi è tornato in Valle. Per la prima volta in un comodo teatro, lo Splendor, e non in situazioni estreme come sono stati i 2300 metri del lago di Chamolé, a Pila, dove, nel luglio 2013, si esibì per Musicastelle Outdoor, o la rigida temperatura del Maserati Mountain Lounge, dove, nel dicembre 2016, aprì la stagione invernale di Courmayeur.«Amo la montagna e sono affascinato dai paesaggi e dalle condizioni estreme.– ha confidato il trentaseienneLeggi altro

“Santini libertini”, la Porca Mostra di PATRIZIA NUVOLARI alla Cave di Aosta

Ad otto mesi dall’installazione “Cominciamo da Elena”, dedicata alle vittime del femminicidio, l’artista aostana PATRIZIA NUVOLARI torna ad esporre. E a provocare. Il 30 novembre, all’Osteria La Cave di Rue de Tillier, ha infatti inaugurato l’esposizione “SANTINI LIBERTINI-PORCA MOSTRA” in cui tocca, con ironia, un argomento tabù come la pornografia. Immagini porno prese dal web e da riviste sono rivisitate con “un linguaggio semplice basato su pittura, fotografia, collage e paciocco misto” in 30 “santini” 10×15, che, da una parteLeggi altro

VINICIO CAPOSSELA e i cerini di SANTE NICOLA infiammano lo Splendor di Aosta

“Sant’Orso in Aosta protettore contro i soprusi dei potenti”. In Valle pochi lo sapevano, e, più che altro, nessuno se n’era accorto (della protezione). Ha rimediato Vinicio Capossela, che la sera del primo dicembre, sul palco del Teatro Splendor di Aosta, ha snocciolato tutte le virtù di Sant’Orso e San Grato, protettori anche “contro la siccità, le malattie del bestiame, le intemperie, le alluvioni, i parti difficili, i reumatismi e il mal di schiena”. «Questo tour “Ombre nell’inverno” è sottoLeggi altro

C’ERA UNA VOLTA (34) – LOUIS ATZORI, l’ecobatterista

Quest’anno non potrà, purtroppo, mandarmi le dolci canzoni natalizie che annualmente scriveva e regalava agli amici. Il torinese Louis Atzori è, infatti, morto, per un problema cardiaco, il 2 dicembre mentre stava suonando quella batteria alla quale aveva dedicato la vita. Aveva 64 anni, e, nel teatro della scuola San Giuseppe di Torino, era impegnato nelle prove di uno spettacolo di beneficienza a favore del dipartimento di Oncologia delle Molinette e dell’ANDOS (Associazione Nazionale Donne Operate al Seno). Louis eraLeggi altro

Successo del “RIGOLETTO” di FEDERICO LONGHI a Linz

Dopo il trionfale debutto del 4 novembre, al Landestheater di Linz si susseguono le repliche del “Rigoletto”, e, ogni volta, l’esito è lo stesso: la Großer Saal, capace di 2000 spettatori, piena, con ovazioni a scena aperta e, al termine, ripetute chiamate in scena. Particolarmente acclamato è il baritono valdostano Federico Longhi nel ruolo del protagonista. «Dopo la prima,- racconta- il sovrintendente del teatro mi ha abbracciato felice e detto che tutti, dal direttore d’orchestra Martin Braun ai coristi, sonoLeggi altro

I FIORI DI OPHELIA debuttano all’Espace Populaire di Aosta

“È per rinascere che siamo nati”, scriveva Pablo Neruda. Lo confermano I fiori di Ophelia, gruppo formato da veterani della scena rock valdostana, che, rimessosi in gioco con consapevolezza ed umiltà,  sabato 18 novembre ha fatto il suo debutto all’Espace Populaire. Per tre di loro Josy Brazzale (chitarre), Cristiano Cara (batteria) e Vincenzo Di Leo (basso e chitarra baritona), si è trattato del ritorno in pista dopo la fine dell’importante esperienza con gli Autoscatto. Al posto di Alberto Neri, alla voce, c’è,Leggi altro