L’unico temporale scatenatosi alla Festa della Liberazione 2015 di Aosta sono stati …L’ORAGE

Per timore di un temporale, la festa musicale che, da quattro anni, ANPI e Collettivo Studentesco organizzano, ad Aosta, per ricordare la Liberazione, è stata, all’ultimo momento, spostata dall’abituale Via Croce di Città al chiuso dell’Espace Populaire. Decisione prudenziale e, forse, affrettata, perchè alla fine l’atteso temporale non c’è stato. Almeno nel pomeriggio, quando era programmata la Festa. C’è stato,invece, la sera, dentro l’Espace, ed è stato musicale. Preannunciato dai tuoni e fulmini delle esibizioni di Boj & Good PeopleLeggi altro

A CLAUDIO SCIMONE il secondo PREMIO SANT’ANSELMO degli Amici del Tour de Villa di Gressan

Nel settembre 1970 molti big della musica internazionale si ritrovarono sotto un grande tendone, ad Asiago, per la serata finale del Festivalbar. A cominciare da quelli premiati per essere stati, quell’estate, i più gettonati nei jukebox italiani: Lucio Battisti tra i Big, gli Aphrodites’s Childs tra i complessi e i Solisti Veneti per la categoria Oro Classica. Le 350.000 “gettonature” dimostrarono la grande popolarità acquisita al di fuori dell’ambito classico da un gruppo che, dal 1959 ad oggi, ha inanellatoLeggi altro

TUTTO IL CALCIO MINUTO PER MINUTO-Quando la radio diventa storia

Mythos, in greco, significa racconto. Un motivo in più per definire “mitica” “Tutto il calcio minuto per minuto”, la trasmissione radiofonica che da ben 55 anni racconta, epicizzandole, le partite del campionato italiano di calcio. Grazie ai suoi giornalisti-aedi generazioni di italiani hanno potuto “vedere” con l’immaginazione le gesta dei loro eroi, che, inserite nella sacralità circolare del rito radiofonico, assumevano contorni, spesso, mitici. E questo anche in tempi recenti, quando, come ha detto il suo conduttore Alfredo Provenzali, « … nelLeggi altro

I “quadri da un’esposizione” di CAPAREZZA fanno (s)ballare il Palais di Saint-Vincent

 Dopo 15 anni di carriera ed il crescente successo dei primi 5 album, è con “Museica”, pubblicato lo scorso anno, che il cantautore pugliese Michele Salvemini, in arte Caparezza, ha raggiunto la piena maturità artistica e realizzato molti suoi sogni musicali. «Per la prima volta– ha elencato orgoglioso prima del concerto– ho fatto, per esempio, un concerto al Whisky a Go Go di Hollywood. Ma sono arrivato anche in cima alle classifiche di vendita, ricevendo tre dischi di platino, eLeggi altro

Il pianismo 2.0 del duo Bezzo- Manzoni al Teatro Splendor di Aosta.

Smessi i panni del profeta di mondi lontani di romantica memoria, per stare al passo coi tempi il pianista classico del terzo millennio ha dovuto affiancare all’indispensabile bagaglio tecnico doti di comunicatore, se non, addirittura, entertainer. Aprendosi, nel contempo, ad un repertorio che sappia catturare l’attenzione di spettatori sempre più distratti. Un esempio di questo “concertista 2.0” si è avuto il 9 aprile al Teatro Splendor di Aosta, in occasione del concerto “In bianco e nero” dell’aostano Massimo Bezzo eLeggi altro

APPUNTI DI VIAGGIO(17) : La mia Tallin (aprile 2015)

Sono in molti a considerare Tallin, la capitale dell’Estonia, una città da “una botta e via”. Lo è sicuramente per chi, attirato dalle sue tante belle donne, ne fa una meta di uno dei “viaggi della gnocca”. Ma, anche, per chi la sceglie, viste le contenute dimensioni (ha poco più di 400.000 abitanti), per visitarla in un week end. Per chi, invece,la sa guardare con occhi curiosi e pazienti la “città castello” (questo, sembra, sia il significato del suo nome) finisce per riservare molte sorprese (non a casoLeggi altro

“La grande fuga” di Selene Framarin e Cristian Flore al M.A.V. di Fénis

Il volto è il teatro dell’uomo. Sia quando è nudo, che, a maggior ragione, quando mascherato. Sulle maschere ha, per esempio, puntato la Commedia dell’Arte per svelare, amplificandoli, vizi e virtù dell’essere umano. A quella tradizione si rifà “La grande fuga”, “tragicommedia per mezze maschere” che l’aostana Selene Framarin ed il sardo Cristian Flore hanno rappresentato mercoledì 1° aprile al MAV (Museo di Artigianato Valdostano di Tradizione) di Fénis. Lei è una bravissima clarinettista (nel 2012 è stata diretta perfino da PierreLeggi altro