Metti una domenica a pranzo, in treno, a Pré Saint Didier

1 Aosta-Pre Saint Didier 2015-02-08 13.00.01-1

1 Aosta-Prè Saint Didier 2015-02-08 18.31.24

1 Acerbi 15.44.08Sognare un treno indica spesso un cambiamento. Umano, lavorativo, nelle relazioni sociali. Ma un cambiamento si può sognare anche viaggiando su un treno, com’è successo domenica 8 febbraio ai 48 valdostani che hanno aderito all’iniziativaA pranzo in treno a Pré Saint Didier” ideata dal geometra aostano Massimo Acerbi dopo aver sfogliato il libro fotografico “La ferrovia “Aosta-Pré Saint Didier”, pubblicato nel 1988 da Giorgio Jano.

Nata come una gita per socializzare lontani dai social network, l’evento, grazie ai partecipanti, si è riempito di significati man mano che scorrevano i 31 chilometri che separano la stazione di Aosta (dove si è partiti alle 12.03) da quella di Prè Saint Didier.

1 press Piero Martellozzo-Alberto Baron e Gervaso Piller press Ferrovieri IMG_5893A bordo c’era, per esempio, la nostalgia canaglia di alcuni ferrovieri che su quella tratta hanno lavorato una vita. Come il macchinista Alberto Baron, classe 1939. Il primo a guidare treni a diesel in Vallee, e dal 1971, quando è stata dismessa la linea elettrica, anche sulla Aosta – Prè Saint-Didier. Come, del resto, il suo coetaneo Gervaso Piller ed il più giovane Piero Martellozzo.

1 Valle Virtuosa ok press IMG_5942Alla linea elettrica vorrebbero si tornasse i rappresentanti di Valle Virtuosa, anche loro presenti, che, come il comitato “Salviamo la ferrovia Aosta- Pré Saint Didier”, si oppongono all’ipotesi regionale di smantellare il tratto, sostituendolo con un servizio di pullman elettrici con, a fianco, una pista ciclabile. «Rilanciare la ferrovia elettrificata che non inquina– ha spiegato Jeanne Cheillonsarebbe un modo per rispettare l’ambiente, sfruttando, nell’interesse pubblico, le risorse elettriche di cui la Valle è ricca e che, invece, sono state preda delle speculazioni delle centraline idroelettriche private. Nel giugno 2012, a Courmayeur, avevamo aiutato a raccogliere firme perché si salvasse questa tratta, ed erano stati moltissimi i turisti che avevano firmato. Perché nel resto d’Italia è normale avere un treno che ti porti nelle località turistiche più belle, sia per ragioni economiche che per la comodità di non dover usare l’auto

1 Arturo Castellani 2015-02-08 19.14.07Al discorso di Jeanne si collega una proposta lanciata da Arturo Castellani,memoria storica delle ferrovie in Valle (e non solo), anche lui presente. «Perché non fare della stazione di Prè Saint Didier un centro di smistamento del turismo nell’intera Valdigne?– ha detto- Ci sono gli spazi per ospitare un’agenzia turistica e altre strutture. Da qui potrebbero, poi, partire le navette con le quali portare i turisti in varie località della Valdigne.»

Si potrebbero, in questo modo, valorizzare anche attività lontane dai normali flussi turistici come la trattoria “La vecchia stazione” di Adriana Focaccia in cui il gruppo ha consumato il pranzo allietato dalla chitarra di Alberto Faccini. Quest’ultimo, maestro indiscusso nel disegnare treni a carboncino, ha anche regalato ai partecipanti i manifesti di alcune delle mostre fatte.

Sul treno c’erano, naturalmente, anche tanti fotografi. Alcuni affermati professionalmente come Luigi Sasdelli e Philippe Trossello. Sono di quest’ultimo le foto in bianco e nero del post, quelle a colori senza firma sono, invece, di Franco Lunghi, Maria Poletti, Jeanne Cheillon, Emma Ramolivaz e Cesara Pavone.

1 Aosta 2015-02-08 12.09.35

1 Gorret phonto

1 Anna 2015-02-08 11.49.11

1 Poletti 4705115231_960826142333588329_n

1 Lunghi 10988296_789332974474261_7614431012033123297_n

1 Pavone 10685599_10204459104570911_1205414619218676980_n

1 Ramolivaz 69673_8386687189394441971_n

1 Poletti 1978889_683284691781899_6573462200944374756_n

1 Cheillon 10410312_672853686157598_5934360364825222722_n

1 Cama 7140976161680251887_n

1 Poletti 448561_7747788131690474276_n

1 Trossello _MG_8225

1 Trossello _MG_8200

1 Trossello _MG_8196

1 Trossello _MG_8193

1 Trossello _MG_8191

1 Trossello _MG_8199

1 Trossello _MG_8228

1 Trossello _MG_8223

1 Trossello _MG_8198

1 Trossello_MG_8195

1 trossello _MG_8210

1 Trossello _MG_8211

1 Trossello _MG_8232