KYMERA: ogni “respiro” un brrrivido

Per i “Kymera” siamo ormai al tifo calcistico. Martedì scorso ovazioni da stadio hanno, infatti, accolto la loro esibizione nella quarta puntata di X Factor. I loro fans hanno, addirittura, esposto un cartello- “Kymera. Ogni respiro un brrrivido”- che sottolineava lagrande interpretazione di “Breathe” di Midge Ure. Prestazione ancora più incredibile se si pensa alla fachiresca coreografia alla quale li ha costretti Luca Tommassini, con inclinazioni forzate che li hanno portati a sfiorare, cantando, il suolo. «So che è molto difficile–Leggi altro

PIERO CIAMPI: qualche cosa te l’ho data se mi guardi con quegli occhi

Oggi il cantautore Piero Ciampi  avrebbe compiuto settantanove anni. Era, infatti, nato a Livorno il 28 settembre 1934. Nonostante una vita caratterizzata dal lento scavarsi la fossa con l’amato vino, finì per morire per un cancro alla gola. Era il 19 gennaio 1980 e ad assisterlo c’era il suo medico, il cantautore Mimmo Locasciulli. Ciampi aveva “tutte le carte in regola per essere un artista” (come recita una sua canzone dedicata al pittore Federico Sirigu) e lo dimostrò con una vita sregolata  eLeggi altro

IL TRIONFO DEL LECCACULO

  I LECCACULO sono sempre esistiti. Ovunque ci sia una gerarchia, gli uomini cercano, infatti, di scalarla con tecniche, atteggiamenti e strategie più meno scorrette. Tra queste l’adulazione è infallibilmente vincente. Più che i forti e gli arroganti, l’evoluzione ha favorito i servili e gli ipocriti. I sopravvissuti di tutte le guerre non sono stati quelli scesi in campo, ma quelli imboscatisi in ufficio.  E, com’è noto, anche nella conquista del partner l’inganno “paga”, come conferma Sheryl Crow quando canta:Leggi altro

KYMERA: polvere di stelle a X FACTOR

Per i “Kymera” la terza puntata “X Factor”, trasmessa il 21 settembre su Rai 2, è stata quella della svolta. Il fatto che i valdostani Davide Dugros e Simone Giglio siano una coppia omosessuale e, finalmente, passato in secondo piano rispetto alla musica, grazie ad un’esecuzione magistrale di “Polvere”, brano composto e lanciato da Enrico Ruggeri, il loro giudice-capitano nel talent show. «Do le mie canzoni solo agli artisti che stimo. – ha precisato, presentandoli, il cantautore milanese- ma la sintoniaLeggi altro

A X FACTOR continua la favola degli aostani “KYMERA”

«A tornare su questo palco la prossima settimana… secondo il pubblico di “X Factor”… siete voi, Kymera!!!» E’ quasi la mezzanotte di martedì 14 settembre e Francesco Facchinetti annuncia che, come in tutte le favole che si rispettino, anche quella degli aostani Davide Dugros e Simone Giglio, nel talent show di Rai Due, continua. Tra polemiche ed emozioni, ma continua. Le polemiche sono legate alle dichiarazioni di Lady Tata, al secolo Anna Tatangelo, nella prima puntata: «Sono veramente felice– avevaLeggi altro

CESARE CREMONINI: e naufragar m’è dolce in questo mare (di melodia)

Sarà quel nome, Cesare, che evoca rapide ed estese conquiste (“Veni, vidi, vici”). O il cognome, Cremonini, che è già una promessa di dolcezza. Certo è che, in appena un decennio, il trentenne cantautore bolognese Cesare Cremonini, che il 17 settembre si è esibito nella Sala Gran Paradiso del Grand Hotel Billia, è riuscito a conquistarsi un posto di rilievo nella scena pop italiana con canzoni che combinano la più nobile tradizione melodica italiana con una scrittura di respiro internazionale.Leggi altro

PURE QUESTO E’ AMORE (5) I “Sogni” di Elena e Vittorio

Il quadro si intitola “Sogni”, ma nello sguardo di Elena Vecchi, la ragazza che vi è raffigurata, c’è dell’altro. Sogni? Forse, ma di quelli senza speranza, o, addirittura, svaniti. Sicuramente si percepisce un’intimità insolita con il pittore, Vittorio Matteo Corcos. La differenza d’età, lei 23 anni lui già 38, svanisce nell’espressione complice di un volto di donna che riflette l’autunno di una passione che trascolora nei dubbi e nel rimpianto. Dalla sua Corcos ha il fascino irresistibile dell’artista di successo.Leggi altro

VICTOR JARA: un canto che sia stato coraggioso, sarà sempre una canzone nuova.

«Viva il Cile! Viva il popolo! Viva i lavoratori! Queste sono le mie ultime parole e ho la certezza che il mio sacrificio non sarà vano. Ho la certezza che, per lo meno, ci sarà una lezione morale che castigherà la vigliaccheria, la codardia e il tradimento.» Sono le ultime parole ascoltate per radio di  Salvador Allende, poche ore prima che il presidente del Cile morisse, l’11 settembre 1973, a seguito del golpe delle forze armate guidate dal Generale Augusto PinochetLeggi altro