ARTE (13) Le “Promesse mantenute” di RAFFAELLA MONIOTTO

Moniotto Raffaella 1 (by Gaetano Lo Presti)IMG_8748

Mantieni la rotta
Mantieni la rotta

Lo diceva qualche secolo fa San Francesco d’Assisi: “Fai attenzione a come pensi e parli perché può trasformarsi nella profezia della tua vita”. Ciò vale ancor di più per i sogni, specie quelli dei bambini che, se realizzati da adulti, sanno far decollare le nostre vite. Sono queste le “Promesse mantenute” che danno il titolo e fanno da filo conduttore alla mostra che la pittrice aostana Raffaella Moniotto tiene dall’11 al 19 ottobre alla Torre dei Signori di Aosta. «Tutti da piccoli abbiamo sognato qualcosa di speciale che avremmo voluto realizzare.- spiega, infatti, la pittrice- Nella mostra invito a fermarsi un attimo per fare un bilancio e capire quanto la nostra parte bambina sia stata esaudita. Inevitabilmente crescendo siamo costretti a venire a patti con la realtà, ma quella che è la nostra parte più istintuale e vera non si dovrebbe perdere né dimenticare. Sennò ci riduciamo ad avere paura di desiderare le cose, perché se poi si avverano chissà cosa può capitarci?»

Impara a salire
Impara a salire

I personaggi tra il fiabesco e l’onirico che popolano i ventuno  acrilici su tela con inserti materici (chiavi, nastri, buste) non sono, quindi, solo oggetto di semplice piacere estetico ma suggeriscono vie di fuga esistenziali, aiutati in ciò dalle scritte che in molti quadri prevalgono sulla parte pittorica. E’ la “voglia di volare”, infatti, a trasudare da quadri come “Impara a salire” o “Guarda con gli occhi, ma impara a chiuderli” caratterizzati dalla surreale leggerezza dei protagonisti che, anche se non poggiano i piedi per terra, riescono tuttavia a mantenere una loro rotta vitale. Aiutati in ciò dall’avere sempre ben presente l’importanza delle piccole cose, alle quali, come in “Nessun dorma”, rimangono aggrappati anche quando si trovano in precario equilibrio. La mostra della Moniotto rimarrà aperta nei seguenti orari: 10-12 e 15.30-19.00.

Tagged with: