L’ “AOSTA CITTA’ NECESSARIA” della strana coppia Gorret – Martinet

Sono trascorsi sessanta anni da quando Alberto Savinio (al secolo Andrea De Chirico, fratello di Giorgio) raccontava con entusiasmo Aosta nella sua rubrica “Finestra in Val d’Aosta” pubblicata sul “Corriere della Sera” e sul “Corriere d’informazione”. Fu, infatti, nel 1948 che questo ingegnoso musicista, pittore e letterato coniò la definizione di “Aosta città necessaria”. «Nessuna città quanto Aosta ha tanta ragione di città.- scriveva – È la madre. E come madre sta nel mezzo. Espande intorno tante braccia cave: leLeggi altro

ARTE (10) La nudità artistica di ANDREA MIRO’

Nel destino di una che ha scelto il nome d’arte di Mirò non poteva che esserci, prima o poi, la pittura. E questo anche se Roberta Mogliotti, questo il vero nome di Andrea Mirò, di professione fa la musicista, vantando una straordinaria versatilità (suona chitarra, pianoforte, violino e molti altri strumenti) ed esperienze lavorative eccellenti (sia solistiche che con Vecchioni, Ron, Ruggeri). «Avere più modi per dire certe cose  fa sentire più liberi e realizzati.- spiega – Mi piacciono le situazioniLeggi altro

ARTE (9) Al Forte di Bard si è aperta la mostra “IN MY SECRET LIFE”

“Se una canzone è un film- pensiamo a quanti brani vivono di suggestioni cinematiche- allora un quadro è qualcosa di più di un fermo immagine, è il trailer di un suono, il punto fermo, la strofa più luminosa, il ritornello più chiaro.” Così scrive il giornalista Massimo Cotto nella prefazione al catalogo della mostra “In my secret life”  inaugurata il 24 settembre, nelle Cantine e nel Deambulatorio dell’Opera Carlo Alberto del Forte di Bard. Forte di questa convinzione da treLeggi altro

Dieci anni di “DEMOLIENDO TANGOS”

Il nome, “Demoliendo tangos“, è provocatorio perché dichiara l’intento dell’omonimo gruppo argentino di dimostrare come il tango di ieri e di oggi si possa rileggere in modo nuovo. «Abbiamo voluto ricostruire il nuovo tango a partire dalle macerie del vecchio.– dichiara infatti il pianista Federico Mizrahi, leader del gruppo- Il tango è sempre stato in evoluzione, nel bene e nel male, e Astor Piazzola è stato il primo demolitore aprendo la strada a tutti gli altri. Noi siamo partiti dalLeggi altro

ARTE (8) Le “voci su tela” raccolte da MASSIMO COTTO nella mostra “In my secret life”

Sarà la mostra più musicale mai allestita in Valle d’Aosta. Talmente musicale che in occasione della sua inaugurazione, che si terrà nella Piazza d’Armi del Forte di Bard alle 19 di giovedì 24 settembre, si trasformerà in uno dei più grandi concerti mai ascoltati in Valle grazie alle estemporanee esibizioni di alcuni dei musicisti che espongono loro opere come Francesco Renga, Alberto Fortis,  Danilo Sacco dei Nomadi, Andrea Mirò, Pierluigi Ferrantini dei Velvet e altri. Il tutto si spiega sapendoLeggi altro

Uno specchio di nome FRANCESCO DE GREGORI

Saint-Vincent non porta particolarmente bene a Francesco De Gregori. Al “Disco per l’Estate” del 1973 furono, infatti, in pochi a votarlo, tanto che, pur presentando la celeberrima “Alice”, finì per classificarsi ultimo. E sono stati relativamente pochi (ad occhio e croce trecento) anche quelli che lo scorso 18 settembre sono andati a vedere il concerto, organizzato dal Casinò,  che il cantautore romano ha tenuto nella  Sala Gran Paradiso del Grand Hotel Billia. Tra questi  alcuni giocatori del Casinò ai quali De GregoriLeggi altro

La tragica comicità di PULSATILLA

Deve il suo nome d’arte, Pulsatilla, ad “una mala erba che uno sciamano mi prescrisse perché ero cattiva”.  E, in effetti, di questo rimedio omeopatico la ventontenne Valeria Di Napoli riflette molte caratteristiche. A cominciare dalla camaleontica mutevolezza di chi, temendone il giudizio, tende ad adattarsi a quello che gli altri si aspettano da lei per calmare la  grande paura di essere abbandonata. «Non sto bene perché sono dipendente dal parere degli altri», ha confessato, infatti, la sera del 12Leggi altro

Per ALBERTO VISCONTI e “L’Orage” è “come una festa”

Saltati i canali tradizionali di diffusione, la musica corre per le strade del mondo grazie a Internet e a social networks come “MySpace” e “YouTube”. E’, quindi, da segnalare il buon riscontro che sta avendo su “YouTube”  il video-clip della canzone “Come una festa” de “L’Orage”, il gruppo valdostano guidato da Alberto Visconti e Remy Boniface. Al di là del dato numerico, oltre duemila visualizzazione in poco più di due mesi, sono da sottolineare i lusinghieri commenti (“che bello…degno delLeggi altro

Il punto di vista idiosincratico di CRISTIANO GODANO, il leader dei “MARLENE KUNTZ”

«Se per tanti il protagonista del Festival di quest’anno è  Sepulveda, per me è, invece, Godano.» Parola di uno dei tanti fans di Cristiano Godano, che domenica 13 settembre 2009 affollarono il tendone di Piazza Virgiliana, a Mantova, dove il musicista  piemontese (è nato a Fossano il 21 novembre 1966) fu sottoposto ad un fuoco di fila di domande da alcuni volontari del “Festivaletteratura 2009”. In un’atmosfera carica d’affetto, il  leader dei “Marlene Kuntz” (secondo lo scrittore Enrico Brizzi  “non un gruppo di rock italiano, maLeggi altro

Festivaletteratura 2009 a Mantova

Dal 9 al 13 settembre si è tenuta a Mantova la tredicesima edizione del “Festivaletteratura”: cinque giorni di incontri con autori, reading, spettacoli teatrali e musicali che anche quest’anno sono stati premiati da un grande successo di pubblico. E’ il segno dell’originalità della formula e della qualità e della varietà delle offerte di un Festival che- ispiratosi al celebre Festival di Hay-on-Wye, nel Galles- ha dalla sua il fascino di una sede, Mantova, a misura d’uomo, che ospita gli eventiLeggi altro